Sky GO simpatico ma…

Dopo una leeeenta e luuunga avventura nell’area clienti di Sky sono riuscito ad attivare Sky Go!

Sky Go permette di vedere alcuni (pochi) programmi Sky gratuitamente su dispositivi mobili (iPhone), tablet (iPad) e computer. Per i primi due bisogna scaricarsi l’apposita App mentre per il PC (mac o win) un browser plugin (un sistema per l’autenticazione) che comunque funziona con Flash per cui, almeno su Mac, va a incidere enormemente sull’uso della CPU. L’App iPhone/iPad è fatta benino, ogni tanto si incricca, l’autenticazione è disastrosa ma lo stream è decente (provata solo in Wifi).

I canali disponibili sono veramente pochi: Sky TG24, Fox, NG, History, Disney Junior e Disney Channel oltre a parecchi Sport e Calcio a cui però non sono abbonato.

E’ possibile registrare fino a 2 dispositivi con cui guardare Sky Go (modificabili nell’area clienti) però funziona solo uno alla volta e il tempo di rilascio dell’occupazione di un dispositivo non è immediato (bisogna proprio uscire dal browser).

L’unico canale che va senza registrazione del dispositivo è Sky TG24 sebbene la visione tiene bloccato l’accesso da parte degli altri dispositivi registrati.

In pratica simulando la situazione iPhone + iPad + Mac vuol dire che è possibile attivare la visione su max due dispositivi. Ipotizzando di attivare iPhone e iPad, sul Mac si può guardare solo Sky TG24. Guardandolo però i due dispositivi sono bloccati.




=== piccolo spazio pubblicità ===

=== piccolo spazio pubblicità ===


Quando ci saranno più canali sarà sicuramente più interessante.

Il servizio è gratuito però…con quel che costa Sky non si può certo parlare di regalo. Dallo scorso anno, tra l’abolizione dello sconto di 2 euro al mese per pagamento CC, gli aumenti e  l’Iva il prezzo è lievitato di oltre 4 euro al mese. E l’unica alternativa è la Rai….sigh che tristezza!

…adesso, andando a casa, lo provo in 3G!

[UPDATE]

Road test dall’ufficio a casa e consumi Sky Go

Esco dall’ufficio con il video attivato e appena perde la connesione WIFI un messaggio, giustamente, mi avvisa che il collegamento è interrotto e che la connessione 3G può avere dei costi.

Riattivo in 3G e continuo a guardarmi il documentario su NG, fluido e di buona qualità. L’audio va via bluetooth sull’impianto, iPhone orizzontale sul suo stand e la situazione Sky in auto è divertente.

Passo indenne la galleria del Virgolo, dove spesso perdo il segnale per cambio di ripetitore. Poco prima di arrivare la connessione si perde e l’iPhone decide di far partire la musica dalla libreria per poi interrompere quando riprende lo streaming. Una situazione un po’ confusionaria.

Una rapida occhiata alle statistiche mi fa stimare ca. 5 Mb al minuto di consumo, ovvero 300 MB all’ora. Considerano che i profili medi dati comprendono 1 GB al mese di traffico incluso si deduce rapidamente che non ha molto senso il tutto.

Scaricare video da Facebook con Mac

Scaricare video da Youtube è piuttosto semplice grazie a servizi come keepvid.com.

Con Facebook è ancora più semplice e si può fare semplicemente utilizzando Chrome.

Si visualizza la pagina con il video su facebook, si attiva sotto il menu “Visualizza > Opzioni per sviluppatori > Strumenti per sviluppatori“.

Nella parte inferiore appare una nuova finestra che contiene tutti gli elementi della pagina tra cui il file video che è un numero seguito da .mp4.

Basta fare doppio click sulla riga del file video, si apre una nuova finestra con solo il video, quindi si va sotto il menu Archivio > Salva con nome e il gioco è fatto. Il file video mp4 è sul vostro computer.

iPhone 3GS 4 4S come risparmiare la batteria con iOS5

E’ risaputo che proprio il GPS causa notevoli prosciugamenti di batteria dell’Iphone e con iOS5 Apple ha introdotto nelle impostazioni sotto “localizzazione” una nuova schermata con la possibilità di attivare/disattivare diverse opzioni relative all’uso dei servizi di localizzazione GPS.
ios5.gifHo iniziato a disattivarli uno ad uno, visto che non trovavo sufficiente documentazione su cosa esattamente fossero.
Il primo che ho tolto è:
Imposta fuso orario: visto che per dove mi sposto io il fuso orario non cambia è decisamente inutile che il sistema controlli continuamente la posizione
iAd di posizione: iAd è la piattaforma pubblicitaria di Apple per gli sviluppatori che usano le pubblicità nelle loro App gratuite….inutile disativata!
Calibrazione bussola: a parte agli inizi per provarla mai più usata…disattivato
Diagnosi e uso: nome che non dice nulla! Serve per diagnosi o per uso? Boh non si capisce. Probabilmente Apple vuole sapere se il telefono va in crash dove sono…inutile, disattivata.
Traffico: non si tratta del traffico vero e proprio da quello che ho capito, ma di un database in cui viene inserita la nostra posizione una tantum…che poi Apple lo spacci come raccolta dati per il traffico, beh altra cosa…inutile disattivato
Ricerca rete cellulare: mah non è chiaro cosa faccia, probabilmente anche qui legato ad un db sui ripetitori…disattivato

Con tutti questi inutili optional disattivati…sono le 18 e la mia batteria è all’86% (uso normale). Prima di iOS5 non arrivavo a sera, per lo meno senza ricaricare!

Ok probabilmente questa forse non rappresenta la soluzione definitiva, però aiuta…almeno per me è stato così. In alternativa posso consigliare di utilizzare metodi più drastici trovati su altri siti..del tipo – spegni il telefono – :-)