La Luna Fredda di Jeffery Deaver

lunafredda.jpegNuova avventura del detective tetraplegico Lyncoln Rhyme e della sua rossa compagna Amelia Sachs. Al duo questa volta si aggiunge l’affascinante compagnia di una specialista nella lettura dei segni del corpo. Una “macchina della verità” umana di nome Kathrine Dance. Avere solo il 10% delle sue capacità sarebbe un sicuro vantaggio per tutti i maschietti a capire meglio le donne ! :-)
Scherzi a parte il libro scorre abbastanza velocemente.. La trama è molto complessa e la prima metà del libro serve per impostare tutto il “background” che nella seconda parte sfocia in continui colpi di scena e solo nelle ultime pagine si delinea il quadro completo. La complessità della trama è forse il punto debole dell’intero libro. E’ poco credibile e molto forzata. L’intreccio di storie parallele, che in parte confluiscono, è a volte noioso. La figura (intesa in senso investigativo) di Rhyme passa quasi in secondo piano ed è poco curata, quasi che lo stesso Deaver ne sia stufo. I 19 euro del prezzo di copertina a mio avviso, non li vale. E’ un libro da leggere in edizione economica oppure da farsi prestare.

Lascia un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: