Nuovi tools in Google per Webmaster

Gli utilissimi (e gratuiti) tools di google per i webmaster, in questi ultimi giorni si sono ampliati.
Sono state aggiunte le statistiche di crawl, ovvero quanto frequentemente google “passa” a leggere le pagine. Google ci tiene a far vedere quanto lavora per noi :-) e contrariamente a quanto si crede, passa abbastanza spesso.
googlestat.jpg
Altra nuova funzione l’Enhanced Image Search (opzionabile), un particolare sistema che permette di “taggare” le immagini presenti nel sito. Visto che il mio sito è composto per il 90% di immagini, la cosa mi ha incuriosito e mi sono domandato come fa un “robot” a interpretare il contenuto delle foto. La risposta è alquanto banale e divertente…provare per credere: Google Image Labeler

Personalmente dei Google Tools trovo molto interessanti i già esistenti Diagnostic Summary che forniscono i dati sullo stato di salute del proprio sito. Molto comoda la funzione Web Crawl errors che fornisce indicazioni anche delle pagine non trovate 404. Grazie a questa lista recentemente ho sistemato una trentina di pagine che non esistevano più, ma che erano ancora indicizzate da google. Dalle statistiche in ottobre ho avuto più di 9000 hits a pagine non trovate! Impostando dei rewrite nell’ .htaccess ho “rediretto” le chiamate alle pagine. Esempio: https://www.walter.bz/immagini/giardini_di_castel_trauttmansdorff/source/18.php. Questa era una pagina rimasta online per pochi giorni, ma che google aveva indicizzato e così ora punta correttamente alla pagina iniziale di quella photogallery.
Un’altra funzione interessante è la query stats, ovvero per quali e quanti parametri di ricerca il proprio sito appare e per quali viene cliccato. Curioso scoprire per quali termini si appare su google. Il reporting non è però molto preciso.
E’ poi possibile linkare una propria sitemap, ovvero un file XML contenente la mappa del sito, in modo da aiutare Googlebot a leggere meglio le pagine del sito. Per generarla utilizzo un plugin di WordPress (il sw con cui è fatto questo blog): Google sitemaps.
Per vedere tutte le pagine che Google ha indicizzato del mio sito basta digitare: site:www.walter.bz. Ovviamente lo si può fare per qualsiasi sito. Il box di ricerca presente sulla barra di destra esegue una ricerca su google limitata alle pagine del mio sito.

Unisciti alla discussione

1 commento

  1. A proposito di google sul mio blog (WordPress) uso GoogleAnalyticator,non so se la conosci…
    E’ comoda comoda…ti scrive il codice di analytics su ogni pagina e puoi decidere se vuoi che lo faccia anche quando sei tu il visitatore ovvero puoi disabilitare il tracking degli admin.
    Puoi anche dirgli di quali file tenere traccia nel tuo caso potrebbe essere utile per gli mp3 dei podcast.

    P.S. posso usare la tua foto (quella che ti sei autoscattato dietro alla macchina fotografica) per tablogga o puoi mandarmi un avatar da usare quando compaiono i tuoi post? :)

    P.P.S. le favole non le ho manco scaricate ma complimenti davvero per le foto, la luna su sfondo blu è stupenda.Hai un account su flickr?

Lascia un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: